Olivier Giraud: Come diventare parigini in un’ora?

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 2)

“Paris, je t’aime !Certo, non ci sono dubbi. Come non amare questa città meravigliosa? Ma che dire dei parigini? Si, si, va bene, stiamo per cadere nella solita fiera del luogo comune, e non siamo certo noi italiani a Parigi ad essere i meno compiti dai cliché. Ma per questa volta perdonatemi: sto facendo un po’ di cultura parlandovi di uno spettacolo teatrale! E poi dai, parliamo dei cugini parigini. E sottolineo parigini, non francesi. Per cui avrò contro “solo” due milioni di persone e non tutta la popolazione francese!

Infatti, gli stessi francesi sono d’accordo nel dire che i parigini non sono il massimo della simpatia. Ce lo spiega molto bene Olivier Giraud nel suo spettacolo “one man show” in inglese, How to become Parisian in one hour?. Attraverso una serie di situazioni quotidiane, Olivier ci insegna come agire e reagire “da bravo parigino antipatico ed arrogante”, che abituato a camerieri poco gentili, e a taxisti poco cordiali, si é messo la corazza e risponde ad armi pari!

Qualche esempio? Entrando in un negozio non fate i gentili, tanto i commessi non lo saranno con voi. Al ristorante, mai sorridere ai camerieri parigini, ma trattarli come vi trattano loro, ovvero di m***a, idem in taxi. In metropolitana ancora peggio: bisogna fare la faccia depressa da quando si entra a quando si esce, mors tua, vita mea per quel che riguarda i posti a sedere, non credere a chi chiede l’elemosina… in poche parole “non fare il turista americano“, preso dall’attore-autore come esempio di gentilezza estrema (pure troppo).

L’ora di spettacolo corre via velocissima ed il pubblico del teatro é piuttosto “giovane expat”. Calza a pennello con le altre situazioni proposte dall’autore, tra cui cito “come riuscire ad entrare in una discoteca alla moda a Parigi”, “come bere gratis in discoteca” o “come abordare una parigina in discoteca” e, dulcis in fundo, “come simulare (vi lascio immaginare cosa) alla parigina maniera”. Uscirete dal Teatro della Mano d’Oro (Theatre de la Main d’Or) che saprete fare “Pfff” e “Oh la laaa” proprio come i parigini. Vi pare poco!

Se devo essere proprio sincera, io ancora non ci riesco. Sarà che la dose di sole che mi sono presa durante i miei 23 anni passati in italia non si é ancora estinta, ma davvero: entrare in metro e fare la faccia da funerale, non cedere il posto ad una persona più anziana, non dire buongiorno grazie prego scusi tornero’… e tutto cio’ per sembrare parigina?! Diciamo che avrei bisogno di ben più di un’ora di corso… per questo forse sono tornata già due volte a vedere lo spettacolo!

Info sullo spettacolo:-  Giorni: martedì e mercoledì (fino al 16 dicembre)- Ore: 20:00

- Luogo: Theatre de la Main d’Or, Metro Ledru Rollin.

 Oh lalaaa!

Olivier Giraud: Come diventare parigini in un’ora

Share and Enjoy:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 2)
Posted on by Irene in Arte e Spettacolo, teatro, Varie

5 Responses to Olivier Giraud: Come diventare parigini in un’ora?

  1. Julia

    Je suis allée voir à Florence au Théâtre del Sale "Crepapelle" écrit et interprétée par Maria Cassi.
    Elle parle en tant qu'originaire de Fiesole en Toscane de son amour pour Paris...Elle dit notamment que la grande particularité des français et de dire "pardon"...J'étais presque surprise qu'une italienne ne dise pas du mal des parisiens et elle a le mérite d'être à l'opposé de la tendance "a year in the merde". La salle exclusivement composée d'italiens éclatait de rire. Ce spectacle était un délice pour moi française dans la capitale de Toscane.
    Elle a joué à Paris récemment, sa pièce sera programmée de nouveau fin Novembre au Théâtre del Sale, jetez-vous sur les places disponibles si vous êtes florentin

    http://2009-2010.theatredurondpoint.fr/saison/fiche_spectacle.cfm/75384-crepapelle.html

  2. Irene

    ATTENZIONE ! Lo spettacolo riprende a partire dal 20 gennaio !!!
    http://www.italianiaparigi.it/2010/01/17/come-diventare-parigini-in-unora-dal-20-gennaio/

  3. Pingback: Come diventare parigini in un’ora dal 20 gennaio !

  4. Pingback: Vi siete mai chiesti perché cliché è una parola francese ?

  5. Pingback:

Add a Comment

Weather forecast by WP Wunderground & Denver Snow Plowing