Rodisse

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 2)

Rodin

[Irene: Ringraziamo ancora una volta la nostra Cinzia per i suoi consigli, molto utili per orientarsi nella prolifica offerta culturale parigina... ]  

Per coloro che si recano a Parigi è tappa d’obbligo in questo periodo (o perlomeno un buon consiglio) visitare la mostra di Rodin e Matisse presso il Musée  Rodin. 

Non solo per la collezione permanente, che offre esempi di rara eterea bellezza sprigionata dalla più cruda e fisica matericità, in mutevole equilibrio tra potenza e atto; non solo per ammirare il giardino e passeggiare ispirati, accolti dall’oasi verde e silenziosa; ma anche per scoprire quel nuovo artista che forse dovrebbe esser chiamato “Rodisse”.

Chi è in vacanza e si spaventa soltanto al sentir parlare di “mostre” o “esposizioni”, non si preoccupi. Si tratta di qualcosa di breve, veloce ed indolore!
Cosa hanno in comune lo scultore Rodin e il pittore Matisse? Molto più di quanto si possa artisticamente immaginare. In un percorso guidato, più attraverso le opere e i disegni che le parole, lo spettatore potrà ammirare lo studio sulla fisicità di uomini, donne, danzatrici e acrobati, effettuato dai due maestri.
L’arte di entrambi si svela nella materia, che diventa modellazione fisica e psicologica e si affina via via giungendo a risultati diversificati.Impressionante rimane però l’accostamento degli stessi soggetti, che a volte sembrano interpretati da un unico artista, il nuovo “Rodisse” appunto, tanto sarebbe difficile a un occhio umano inesperto crederli due identità separate.
L’esito finale di questo connubio rimane però univoco e testimonia come l’arte sia un unico linguaggio aperto alle menti e alle abilità di chi lo vuole leggere, interpretandolo secondo la propria personale vocazione.

Cinzia 
[Foto: Rodin, Mouvement de danse E, Gesso bruno, Museo Rodin]

Share and Enjoy:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 2)
Posted on by Redazione Parigi in Arte e Spettacolo, Cultura, Musei, Turismo, Weekend

One Response to Rodisse

  1. Irene

    Cerchero' di andarci sicuramente !
    Anche se per me il periodo migliore per visitare il Museo Rodin é la bella stagione, per potersi rilassare e fare un picnic nel bellissimo giardino del Museo...

Add a Comment

Our weather forecast is from Wunderground for WordPress