Del mancato appuntamento con Topolino a Parigi. Risponde Ryanair.

Tonio torna a trovarci riportando la sua esperienza con Ryanair.... Volendo essere proprio pignoli, le cose sarebbero potute andare ancora meglio. Grazie comunque ad un “necessario”ricorso all’autorità giudiziaria, una famiglia del salento ( padre, madre e due figlioletti ) è stata ricompensata da un adeguato indennizzo da parte di Ryanair,  nota compagnia Read more

Il museo parigino a roma: 30 anni di prestigiosa originalità!

E’ un po’ come asseriva Hemingway: “ Parigi ti accompagnerà sempre, perchè è una festa ovunque ! ”. A Roma esiste da trent’anni un museo unico al mondo: il Museo Parigino. Read more

La tremenda Lulù...

Tonio torna a trovarci sulle pagine di IAP, questa volta con un Yves Sain Laurent come forse non lo avete mai Read more

Le pays de l'amour ...

Uno spettacolo teatrale a Read more

E se un pianoforte alla Gare de Lyon…

Posted on by Irene in Arte e Spettacolo, Cultura, Curiosità, Esperienze, metropolitana, MicroPost, Società, tempo libero, Trasporti, Turismo, Weekend | Leave a comment

piano gare de lyon

La prima volta che ci capiti di fronte non ci credi. Pensi subito ad un’operazione di street marketing magari per un negozio di strumenti musicali o a chissà quale altra diavoleria, come quella volta che ci siamo trovati con dei divani Ikea alle fermate della metro, al posto dei seggiolini metallici…

Ma si sa, a Parigi puoi vedere di tutto… anche un pianoforte nella hall 2 della Gare de Lyon, Read more

Vorrei dirti, Gérard …

Posted on by Redazione Parigi in Arte e Spettacolo, Cinema, Curiosità, Opinioni, Varie | Leave a comment

gd3

“Tengo u core italiano” l’hai detto tu, caro Gerard, ma, come il grande Totò, è con l’espressione “A quest’ora il Questore è in Questura” che ti sarai probabilmente presentato, nella mattinata di Santo Stefano dello scorso dicembre, al presidio di Polizia di Lecce per esporre una denuncia contro ignoti.In via Caroli, nella romantica città  barocca ( ben lontano dalla splendida Parigi ) tu possiedi, oramai da diverso tempo, un appartamento dove proprio in queste ultime festività natalizie, avevi deciso  di rilassarti in tutta tranquillità, in compagnia di madame Clementine Igou.

Qualcosa, però, non deve essere andata per il verso giusto, Read more

Conoscete la triste storia di Edith?

Posted on by Redazione Parigi in Arte e Spettacolo, Cinema, Cultura, Curiosità | Leave a comment

[ A 50 anni dalla scomparsa della mitica “chanteuse réaliste”, Tonio ci racconta la storia di questo mitico personaggio parigino. Buona lettura e se anche voi come Tonio avete delle storie da raccontare, scrivete a redazione@italianiaparigi.it ]

 

 

edith piaf

 

 

Il suo nome brillerà per sempre nel cielo. Un’astronoma russa l’ha persino scolpito idealmente su di un asteroide da lei scoperto, come segno di personale ammirazione ed ulteriore contributo alla sua già eterna notorietà, eppure Edith Piaf, come qualsiasi altro comune mortale, nel corso della sua non lunga esistenza terrena avrebbe commesso più di qualche errore.

Quel nome di battesimo che le era stato dato sarebbe servito, per la verità, a custodire un enorme valore intrinseco Read more

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 2)

Il Forum delle Associazioni Italiane a Place d’Italie il 22 giugno 2013

Posted on by Redazione Parigi in Arte e Spettacolo, Cultura, Curiosità, Esperienze, incontri, Italiane a Parigi, Lavorare a Parigi, studiare a Parigi, Turismo, Varie | Leave a comment

forum assos ita 2013

[Anche quest'anno con il mese di giugno, oltre al tanto atteso sole e alla Festa della Musica, torna l'appuntamento con il Forum delle Associazioni Italiane a Place d'Italie. IAP italianiaparigi.it essendo parte attiva della vita italoparigina, vuole promuovere l'evento pubblicando di seguito il comunicato stampa ed il programma della giornata. Buona festa! Irene di IAP]

Tradizionale rendez-vous delle associazioni italiane della regione parigina, la nona edizione, il 22 giugno,  presenta quest’anno grandi prime: prima volta sulla place d’Italie, primo palco con una programmazione degna di nota, prima  volta che all’organizzatore di sempre, Focus in, si è affiancata la nuovissima “rete associativa franco-italiana”, Italia in rete.

Soffia vento di novità sul Forum. Innanzitutto la location: oramai eravamo affezionati al Boulevard Blanqui ma in molti pensavamo da un po’ che l’immagine che veniva fuori dell’Italia era la tipica arte di arrangiarsi, creativi ma sempre un po’ bricolé, come dicono qui. E soprattutto decentrati rispetto al cuore della settimana che è sempre stato la piazza d’Italia, davanti al Municipio. Quest’anno saremo proprio lì, lungo l’avenue de Gobelin, a partire proprio dalla Place d’Italie, sotto degli splendidi tendoni gentilmente forniti dalla Mairie del 13°.

Una sorta  di villaggio italiano, in cui si sentirà parlare, cantare, recitare la lingua di Dante e dove potrete trovare le risposte a tutte le domande che non avete mai osato chiedere: il turismo, anche sostenibile, con le associazioni regionali, con i viaggi organizzati dalle associazioni di trekking (Passeggiate) o dai corsi di lingua e cultura per stranieri (Italiance, Polimnia e Italo Calvino, che oltre alla lingua hanno una programmazione culturale e di atelier di tutto rispetto), oppure con Pariginedita che vi fa scoprire dei quartieri della capitale sotto una « lumière » completamente diversa ; la memoria e la storia, con le associazioni di Resistenti e Partigiani ; l’impegno sociale con i 3 patronati (ACLI, Inca-CGIL, INAS), le associazioni di lotta al crimine organizzato come Libera e Flare,  o che si battono per il ruolo della donna in una società in cui il femminicidio e la discriminazione sono ancora fin troppo presenti (D.I.R.E., « Le 400 Lupe » – queste ultime si riuniscono attorno allo spettacolo « Libere » di Cristina Comencini che è il manifesto del movimento « Se non ora quando »). E ancora: le associazioni per le quali il dibattito politico e di cittadinanza attiva è particolarmente importante: l’Associazione Democratici Parigi o il  Circolo Carlo Giuliani, dal nome del ragazzo selvaggiamente ucciso al G8 di Genova del 2001. Soprattutto ci sarà molta cultura: musica, danza, teatro, arte, artigianato, cinema con gli organizzatori dell’ormai noto festiva “Terra di cinema” di Tremblay. La gastronomia non poteva mancare: il blogger di Evviva la pappa! Vi farà scoprire delle ricette insolite del Bel Paese.

Moltissime le nuove associazioni (già l’anno scorso avevano fatto il loro esordio Pariginedita, la Compagnia Nonna Sima, Graines de Terre, il D.I.R.E., l’Opera Club Mario Lanza …): quest’anno tocca all’Associazione  400 Louves, che si riunisce intorno allo spettacolo “Libere” di Cristina Comencini, manifesto in Italia del movimento “Se non ora quando” che portato in piazza milioni di donne; al “GTR (Grande Teatro dei Ragazzi) festival européen”, rivolto ai giovani e giovanissimi ma anche no; SuDanzare, specialiste della tarantella in tutte le sue forme; al blog Rezdora Reloaded che merita una spiegazione: le “rezdore” o “arzdoure” (le signore) sono quelle donne emiliane con avambracci taglia prosciutto ben pasciuto che possono impastare chili di pasta senza mostrare la minima fatica e fare delle sfoglie finissime in men che non si dica. Le Rezdora reloaded invece sono un gruppo di modenesi piuttosto giovani, senza i contorni formosi che di solito si associano alla “rezdora” e si riuniscono intorno ad un blog omonimo, scambiandosi ricette, inviandosi foto dei loro exploit gastronomici su twitter, organizzando eventi come “Rezdora goes to Paris” (o Londra o Tokyo…). Più che cervelli in fuga sono stomachi in fuga, e tutte veramente in gamba.

Ricco anche il programma degli eventi, reso possibile quest’anno dalla prossimità del palco. Dal jazz con Luigi Grasso alle tarantelle e tammuriate (Télamuré e SuDanzare), passando per i canti di lotta e di rivolta, quelli dell’emigrazione della Maggese – coro diretto da Anna Andreotti -, un “guizzo” verdiano di Silvia Malagugini (compagnia Nonna Sima) e persino una lettura di “Strano ma vero” di Gigi Borruso e Serena Rispoli (Transit teatro, Palermo). Uno stand apposito sarà riservato ai media (Focus in, Jardins numériques, le trasmissioni Cappuccino d’Aligrefm e Italoscopie de RVVS che realizzeranno come tutti gli anni una diretta Topitalia con musica e interviste dal vivo. Davanti allo stand e ogni tanto in giro vedrete il nuovo mezzo di comunicazione del Café-rue del 14° (che organizza incontri in strada, come indica il nome, tra gli abitanti del quartiere): un “triporteur”, un incrocio tra un triciclo e un’Ape Vespa che vi lascio scoprire sul posto.
Oltre al café rue, l’originale veicolo sarà usato anche dal GTR Festival européen per dei “frizzi e lazzi” di commedia dell’Arte, dei “siparietti”, come li chiamano loro mentre l’atelier di teatro dell’Associazione Italo Calvino condotto da Serena Rispoli si svolgerà nello spazio “forum delle idee”.
Ci sarà anche quello, uno spazio dedicato a chi vuole discutere di cose serie (e meno serie) in cui si terranno conferenze e dibattiti sull’interculturale (Ateliers France-Italie), sulla lotta alla criminalità organizzata, sulle aziende sostenibili, sul digitale …
Un’Italia in “rete” che non è mai stata così libera e creativa. Vi aspettiamo numerosi.

http://www.associazioni-italiane.org/

 

 

Estate a Parigi sulle tracce di Maria Antonietta

Posted on by Redazione Parigi in Arte e Spettacolo, Cultura, Curiosità, Libri, Musei, tempo libero, Turismo | 1 Comment

Maria Antonietta Tour 2013

[Oggi IAP ospita volentieri Alice, Arianna  e la loro passione per Parigi e per la regina Maria Antonietta, che le ha portate ad organizzare un viaggio  unico nel suo genere per l'estate prossima. Io se fossi in voi non mi lascerei scappare questa opportunità di scoprire Parigi e la sua storia sulle orme della famosa regina ...
Buona lettura e ... buon viaggio! Con i complimenti vivissimi da parte della Redazione di IAP per la splendida iniziativa]

 

Quando nel 2010 uscì il mio libro “La Parigi di Maria Antonietta” non avrei mai immaginato che appena 3 anni dopo, sarei riuscita nell’intento di vedere trasformate le pagine in realtà e partire, per la prima volta Read more

A pié di Parigi, un romanzo di Stefano Rossi

Posted on by Redazione Parigi in Arte e Spettacolo, Cultura, Esperienze, Libri | 12 Comments

a pie di parigi

["La Bellezza di Parigi sta nella consapevolezza che chi l’attraversa, finanche lungo le vie meno battute, sa di ritrovare quella sua poetica e sognante eleganza sempre… e mai e poi mai sarà abbandonato, confortato come dentro l’abbraccio di un immenso teatro"...

È il prologo che dà inzio al romanzo breve "A pié di Parigi" (e-book), scritto dall'esordiente Stefano Rossi, e pubblicato dalla casa editrice Giuseppe Meligrana Editore. Oggi diamo la parola questo scrittore emergente che ha regalato a IAP-italianiaparigi un aperçu del suo romanzo e qualche riga di introduzione che ci fa piacere pubblicare su questo blog che è anche il vostro.  Buona lettura e se avete anche voi storie parigine da raccontare come Stefano, o come hanno fatto in precedenza Francesco Berti o Cesare P., l'indirizzo è sempre redazione@italianiaparigi.it] Read more

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 3)

1000 volte grazie

Posted on by Redazione Parigi in Affitti Parigi, Arte e Spettacolo, bar, Cinema, cucina, Cultura, Curiosità, enologia, Esperienze, Glossario, Golosità, Istruzioni per l'uso, Italiane a Parigi, Lavorare a Parigi, Libri, Moda, Musei, Musica, Negozi, Opera, Opinioni, Ristoranti, Shopping, Società, sport, SPQF, studiare a Parigi, supermercati, teatro, Tecnologia, tempo libero, Trasporti, Turismo, Varie, Vegetariani, Weekend | Leave a comment

 

Cari Italiani a Parigi,

è con una certa emozione che scriviamo questo post à la fois per i primi 1000 “like” della pagina Facebook di IAP e per festeggiare i primi tre anni di vita del blog. Era nel 2009 infatti che IAP nasceva per raccontare storie di Italiani a Parigi e promuovere la cultura italiana contemporanea nella stessa città, come fanno i suoi blog-fratelli: IAM- Italianiamadrid.it e IAB- Italianiaberlino.it.

Approfittiamo di questa doppia tappa simbolica per ringraziare tutti gli Italiani che a Parigi ci vivono o ci hanno vissuto, quelli che ci vivranno o magari soltanto la sognano… insomma, tutti gli amici che in questi anni ci hanno letto e sostenuto con entusiasmo, tutti quelli che hanno contribuito scrivendo o ispirando altri a farlo,  che hanno commentato i nostri articoli o che hanno solo “partaggiato” il nostro link, tutti quelli che hanno contribuito al forum, che hanno partecipato o organizzato incontri, … insomma, grazie di cuore a tutti! 

Cogliamo l’occasione per ricordarvi che gli Italiani a Parigi siete voi! IAP é stato solo uno strumento che, lo speriamo, vi ha aiutato al vostro arrivo o vi ha fatto passare qualche minuto piacevole.

Nel tempo che verrà, IAP vuol continuare ad essere un punto di riferimento totalmente gratuito, libero ed indipendente per tutti quelli che, come noi, Parigi ce l’hanno nel cuore nonostante i camerieri, le difficoltà nel trovare casa, le ore passate in metropolitana, le boulangeres non sempre affabili ma anche grazie ai suoi luoghi segreti, alle persone a volte cosi sorprendenti che le danno vita e la rendono così unica. Insomma: aiutateci ad aiutarvi! Contribuendo al forum, inviandoci le vostre storie, condividendo i vostri luoghi magici o le vostre avventure, che potranno essere utili agli altri Italiani a Parigi, regalarci un sorriso e farci sentire un po’ più a casa.

Per contribuire, l’indirizzo è sempre redazione@italianiaparigi.it

…e se a volte il blog vive qualche periodo di silenzio, siate indulgenti con chi vi scrive, le idee sono sconfinate ma spesso il tempo per dar loro forma sfugge…

Grazie 1000

La Redazione di IAP

Laboratorio di teatro a Parigi. Vol II

Posted on by Redazione Parigi in Arte e Spettacolo, Cultura, Esperienze, Società, tempo libero | 12 Comments


Photo by Diego Campanelli

[Come già accaduto in passato, IAP ospita una nuova proposta di Laboratorio Italiano a Parigi. Margherita ci propone un esperimento (gratuito...di questi tempi male non fa!) che vi invitiamo a scoprire...]
Read more

I JO a Parigi (bref, presque…)

Posted on by Stefano in Arte e Spettacolo, Cultura, Curiosità, Esperienze, Glossario, Istruzioni per l'uso, Opinioni, Società, sport | 3 Comments

I JO, ovvero per i non iniziati al linguaggio delle sigle francesi i Jeux Olympiques, c.a.d., le Olimpiadi (ouff, enfin). In questi giorni da buon maschio italiano medio mi sto intensamente dedicando allo sport…televisivo! Read more

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 4)

Weather forecast by WP Wunderground & Denver Snow Service